Zecchini - Pianoforti - Strumenti Musicali
Pianoforti, Strumenti Musicali :: Il Primo negozio a Verona per la Musica

MOOG THEREMINI

SINTETIZZATORE

Non disponibile

Per informazioni, disponibilità e prezzo

Informazioni
SINTETIZZATORE MOOG THEREMINI
MOOG THEREMINI
SINTETIZZATORE
Nuova versione per il primo strumento musicale elettronico

Il Theremini è la nuova versione sviluppata da Moog Music del Theremin, il primo strumento musicale elettronico della storia. Questa re-interpretazione prevede l’implementazione di nuove funzionalità avanzate che rendono accessibile a tutti questo strumento, finora non certo tra i più semplici da suonare.

Il Theremini consente infatti di poter suonare ogni nota in una singola scala musicale discreta, e non in uno spazio continuo come con il modello originale, grazie ad un controllo totale sull’intonazione che può essere regolato e disattivato. Il fatto di poter controllare il pitch diventa molto utile anche a fini didattici ed educativi per chi si avvicina per la prima volta a questo tipo di strumenti.

La sezione preset integrata consente di selezionare tra 32 suoni in sintesi wavetable, memorizzare e salvare una scala selezionata, impostare o richiamare un range selezionato di note per l’esecuzione e specificare le impostazioni per le patch per il delay stereo incluso.

Sul retro dello strumento, che presenta un particolare design avveniristico, è presente anche un altoparlante che rende perfettamente autonomo il Theremini. Sono poi presenti due uscite audio di linea, un’uscita CV pitch con range selezionabile e una porta mini USB per la connettività MIDI.

Caratteristiche principali:
Correzione di pitch con scale e root note selezionabili dall’utente
Accordatore con visual track delle note
32 timbriche
Speaker incorporato con regolazione di volume indipendente
Uscita cuffia
Uscita stereo di linea
Uscita Pitch CV con range selezionabile
Preset per il salvataggio delle scale
Delay stereo
Antenna removibile
Display LCD 128×64


Le immagini e le descrizioni dei prodotti riproducono nel modo più fedele le caratteristiche degli stessi. Possono peraltro sussistere errori o difformità sull’aspetto e nella descrizione dei beni e dei loro accessori. Le immagini e le descrizioni devono quindi intendersi come indicative. Farà fede la descrizione del prodotto contenuta nel modulo d’ordine.